Buona la prima per Rock the Wine alla Fattoria Lavacchio

 

rockthewine2Buona la prima per Rock the Wine, il nuovo format di degustazione con musica e solidarietà attivato sul territorio grazie alla collaborazione di Fattoria Lavacchio e SULLA SIEVE.

Domenica 21 giugno, nella splendida cornice de Parco del Cedro a Montefiesole, tra le colline di Pontassieve, il cancello della Fattoria Lavacchio ha aperto porte al pubblico per ospitare un evento esclusivo e unico nel suo genere, una degustazione di vini biologici e prodotti locali con a seguire un concerto di una band icona del rockabilly a livello internazionale: i Di Maggio Connection.

Ai partecipanti è stato richiesto contributo per la serata di 20 euro, che sarà destinato tutto in beneficenza, in parte a sostegno dei progetti dell’associazione SULLA SIEVE e in parte alla ricostruzione dei locali della Polisportiva di Sieci, recentemente colpiti da un incendio.

Durante la serata, oltre al ricco buffet e alla griglia, sarà possibile degustare gli ultimi vini prodotti senza l’aggiunta di solfiti della Fattoria Lavacchio: Bianco del Mulino, Albeggio e Puro.

Rock the Wine – ha commentato Faye Lottero, responsabile della Fattoria Lavacchio – è un’idea che avevamo in mente da tanto tempo e siamo felici di averla potuta finalmente realizzare. L’obiettivo del progetto è aprire le porte della Fattoria e far conoscere la nostra filosofia, fare degustare i nostri vini in modo alternativo e abbinarli a della buona musica rock, in una location unica, che mai era stata aperta ad eventi di questo tipo. Ringrazio i ragazzi di Sulla Sieve per la preziosa collaborazione e tutti i partecipanti“.

Dall’associazione Sulla Sieve il presidente Pietro Michelacci ha detto: “La promozione culturale del territorio passa anche dalla valorizzazione di attività storiche come la Fattoria Lavacchio, la cui filosofia sposa in pieno quella della nostra associazione, ossia creare occasioni ricreative e culturali a finalità solidale. Questo evento rappresenta uno step molto importante per l’associazione e per questo non possiamo che ringraziare la Fattoria per averci coinvolto. Ci auguriamo che l’iniziativa possa rappresentare l’inizio di una bella e utile collaborazione“.

Nel pomeriggio è stato inoltre possibile abbinare una visita guidata nei luoghi storici del comprensorio intorno alla Fattoria (Mulino a Vento di Monterifrassine, Ceramiche Innocenti, Pieve di San Lorenzo e cantine della Fattoria di Lavacchio), con la collaborazione di Lilia Firenze.

Per info: www.rocktehewine.it – Facebook