Da Live in Sieve corsi di teatro e musicoterapia per la disabilità

Sulla Sieve, in accordo con le amministrazioni della Valdisieve, ha deciso di devolvere parte dei proventi del progetto LIVE in SIEVE a sostegno dei servizi sulla disabilità gestiti dai Comuni. In particolare saranno attivati da gennaio dei corsi di musicoterapia e teatro per i ragazzi del centro “La Mongolfiera” di Rufina.

I Comuni del SAAS (Servizio sociale associato dei comuni di Pontassieve, Pelago, Rufina, Londa e San Godenzo) esprimono soddisfazione per una decisione che avvalora ulteriormente il contributo che la manifestazione “Live in Sieve” ha saputo dare alla comunità, contraddistinguendo l’estate della Valdisieve.

Siamo molto felici di questa scelta – spiega Pietro Michelacci, presidente dell’associazione SullaSieve - e ringraziamo le istituzioni locali per la grande collaborazione mostrata. Vorrei inoltre ringraziare la gente, sempre molto vicina e partecipe, oltre ai ragazzi dello staff per la passione messa nel progetto. Stiamo portando avanti questa avventura con impegno e crediamo che Live in Sieve rappresenti già un valido esempio di come conciliare attività ricreativa e culturale con finalità solidali nel territorio”.

I proventi dalla vendita delle t-shirt “Live in Sieve” sono stati devoluti alla Fondazione Federico Fagioli Onlus, per l’acquisto di un mezzo motorizzato per persone con lesioni midollari.